venerdì 29 novembre 2013

ALCUNE CONSIDERAZIONI SUL CONSIGLIO DEL 27 NOVEMBRE

Sono online le riprese della seduta consiliare svoltasi il 27 Novembre. Nella descrizione i video sono correlati da suddivisioni cronologiche per punti all'ordine del giorno; in questo modo verrà agevolata la fruizione per il pubblico, con la possibilità di “saltare” subito al punto desiderato.

Ci preme sottolineare alcuni argomenti affrontati in Consiglio:

- Progetto raccolta differenziata: ne ha esposto le linee generali la progettista incaricata dalla giunta (avvocato Riccio). Abbiamo appreso che verrà attuato un sistema di raccolta porta a porta esteso su tutto il territorio comunale e che tale servizio sarà dato in appalto per 4 anni, con una base d'asta di € 754.000. Come abbiamo esposto più volte in passato, siamo contrari alla scelta di affidare a società esterne il servizio di raccolta dei rifiuti perché pensiamo che tale azione faccia lievitare i costi e soprattutto non apporti ricchezza sul territorio. Una gestione, come più volte da noi suggerito, tramite una cooperativa creata ad hoc avrebbe creato anche nuovi posti di lavoro, come successoa Caprarola. Opzione ancor più significativa se si prende in considerazione anche l'importante gestione dell’ecocentro. Ritornando all'esposizione tecnica della progettista, abbiamo appreso che l'umido verrà raccolto 3 volte a settimana e l'indifferenziato 2. Inoltre, nella gara ci sarà la possibilità da parte delle ditte partecipanti di includere servizi aggiuntivi come la raccolta dei pannolini e una maggiore frequenza nella raccolta dell'umido.

- Area cani: è stato concesso il terreno al Pigno all'associazione “Qua la zampa” per la realizzazione di un dog park (un'area dove poter portare i propri animali lasciandoli in libertà). Un’iniziativa lodevole per questa associazione nata da poco, che ha voluto da subito adoperarsi per la realizzazione di uno spazio in cui i  cani possono muoversi, correre e giocare liberamente, senza guinzaglio e museruola, sotto la responsabilità degli accompagnatori.

- Area camper: si è sottolineato il degrado e la fatiscenza dell'attuale struttura (segnalata da noi mesi fa) ed è stata confermata la volontà, da parte dell'amministrazione, di ingrandire l’area per soddisfare una ben poco precisata richiesta di camperisti. Torniamo a ribadire la nostra contrarietà a tale scelta e a sottolineare che sarebbe più efficace ottimizzare e mettere a norma ciò che già esiste.

- Imu: la giunta ha deciso di aumentare l'aliquota per le seconde case, ma allo stesso tempo ha stabilito di equiparare all’abitazione principale quelle concesse in comodato d’uso gratuito ai parenti in linea retta entro il primo grado, così da evitare che vengano considerate come seconda casa. Opportunità concessa dallo Stato con l’articolo 2 bis della legge 124 che stabilisce: “I Comuni possono equiparare all’abitazione principale, ai fini della suddetta imposta, le unita immobiliari e le relative pertinenze escluse quelle classificate nelle categorie catastali A1, A8, A9, concesse in comodato dal soggetto passivo dell’imposta a parenti in linea retta entro il primo grado che le utilizzano come abitazione principale”. Una buona scelta che tenta di attenuare l'altissima tassazione comunale e la grande incertezza dovuta alle disposizioni statali.


- Bilancio: sono state elencate le voci di spesa che coinvolgono le casse comunali e le varie forze politiche hanno segnalato le diverse responsabilità nel corso degli anni. L’opposizione ha votato contro l'approvazione del bilancio di previsione 2013, senza però proporre delle valide alternative. A questa prassi ormai siamo abituati, come purtroppo siamo abituati alla totale non conoscenza di alcuni punti all'ordine del giorno da parte dell'opposizione. Verificata la presenza alle commissioni consiliari abbiamo anche qualche spiegazione...

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento è stato inviato con successo!