giovedì 24 gennaio 2013

CONFERENZA “ARSENICO NELL’ACQUA PUBBLICA”




Gli attivisti del Movimento 5 stelle di Tuscania hanno organizzato per Domenica 27 Gennaio alle ore 16.30, presso la sala conferenze Ex-Chiesa di Santa Croce, una conferenza dal titolo "Arsenico nell’acqua pubblica" per approfondire e discutere la grave situazione venutasi a creare anche nelle case dei cittadini tuscanesi.

Infatti, dal primo Gennaio, scaduta l’ennesima e ultima deroga concessa dall’Unione Europea, Tuscania come ben altri 55 paesi del Lazio si ritrova con un’acqua non più potabile, che non può essere usata neanche per cucinare e lavarsi i denti. Alla conferenza interverrà la Dott.ssa Antonella Litta, referente per l’Alto Lazio dell’Associazione Italiana Medici per l’Ambiente, autrice (insieme a Gianni Ghirga e Mauro Mocci) del documento "L’arsenico nelle acque destinate al consumo umano nell’Alto Lazio".

Attraverso l’intervento della Dott.ssa Litta, da sempre in prima linea nell’informazione dei rischi che l’arsenico può provocare nell’uomo, si ripercorrerà il lungo tragitto di deroghe e cavilli che ci ha portato allo stato attuale.

Le varie amministrazioni comunali, provinciali e regionali che si sono succedute hanno avuto dieci anni di tempo per porre rimedio ad una situazione già conosciuta dai primi anni duemila. Ognuna, però, ha preferito impiegare questo tempo più per scaricare le proprie responsabilità che per risolvere il problema.

Durante la conferenza si approfondiranno le cause della presenza di tale elemento cancerogeno nei nostri territori e i rischi per la salute legati alla sua ingestione sia attraverso l’acqua che i cibi. Inoltre si esaminerà la correlazione che tale elemento tossico ha con altre patologie diffuse, nonché la maggiore incidenza nei più piccoli e nelle donne in gravidanza.

Invitiamo tutta la cittadinanza ad intervenire all’incontro per discutere insieme della grave situazione, conoscere in modo più approfondito i fatti e trovare delle soluzioni concrete e fattibili.

Movimento 5 Stelle Tuscania

 

 

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento è stato inviato con successo!