mercoledì 16 maggio 2012

PROSEGUE LA RACCOLTA FIRME PER "Quorum Zero e Più Democrazia"

La raccolta firme per l’iniziativa "Quorum Zero e Più Democrazia", iniziata anche a Tuscania il 19 Aprile 2012, coinvolge sempre più i comuni della Tuscia. In Italia sono circa 350 le città che si sono già attivate per la raccolta delle firme iniziata il 27 Febbraio.

La realizzazione di questa proposta di legge, oggetto di un lungo percorso fatto di incontri dal vivo e riunioni su internet, durato da giugno 2011 a febbraio 2012, è il risultato condiviso da un gruppo di persone provenienti da varie parti d’Italia, appassionate ed esperte di democrazia diretta.

Obiettivo dell’iniziativa è quello di migliorare il funzionamento della democrazia italiana affiancando alla democrazia rappresentativa attuale, strumenti che diano ai cittadini la possibilità di far sentire la loro voce e di prendere decisioni che riguardano la cosa pubblica. Ad oggi, infatti, l’unico strumento di cui i cittadini possono avvalersi in materia di legislazione è il progetto di legge di iniziativa popolare, che richiede almeno 50.000 firme per poter essere depositato in Parlamento ed essere lì discusso

A Tuscania a circa un mese dal via dell’iniziativa sono 28 le sottoscrizioni raccolte. Si ricorda che è possibile firmare nei locali del Comune all'Ufficio Protocollo, dal Lunedì al Venerdì dalle 8.00 alle 14.00 e il Sabato dalle 8.00 alle 13.00. La raccolta firme terminerà il 18 Luglio.


Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento è stato inviato con successo!