martedì 3 ottobre 2017

NEGATE LE RIPRESE VIDEO DEL CONSIGLIO COMUNALE DI MERCOLEDI 04 OTTOBRE

Il Movimento 5 Stelle di Tuscania previa richiesta scritta, presentata di volta in volta e col nullaosta del Presidente del Consiglio, da oltre 4 anni effettua, grazie all’impegno dei vari attivisti, le riprese video dei Consigli Comunali, al fine di informare i tuscanesi delle scelte effettuate dall’Amministrazione. Un servizio alla collettività offerto gratuitamente e, portato avanti, con imparzialità e costanza, sia con la precedente amministrazione che con quella attuale. 
Ricordiamo che, tutti i video caricati sul nostro canale YouTube sono sempre stati messi a disposizione dei nostri concittadini che desideravano aggiornarsi sulla politica locale. Ora, questo servizio non sarà più fruibile a causa del diniego da parte del Presidente del Consiglio Nicolosi che per la seduta consiliare delle ore 18 di mercoledi 04 ottobre ha negato l’autorizzazione. La situazione, per la verità, è andata peggiorando nelle ultime 2 sedute consiliari, quando ci è stato imposto, senza alcun motivo dichiarato, di effettuare le riprese dal punto più distante rispetto ai banchi del Consiglio. Tale posizione ha così comportato una registrazione di scarsa qualità per via della distanza, rumori di sottofondo aggravati anche da un impianto audio comunale assai obsoleto. “Quello che è successo oggi è ancora più grave, – fanno sapere gli attivisti 5 stelle – perché viene infatti tolto, ai cittadini di Tuscania, il diritto fondamentale di informarsi e di poter valutare con obiettività l’operato dei propri amministratori

“Ormai è sempre più chiaro – concludono – che questa maggioranza teme enormemente il giudizio dei propri cittadini e preferisce chiudere occhi e orecchie a chi tenta di portare trasparenza e partecipazione all’interno delle stanze comunali. Non staremo a guardare di fronte a questo ennesimo attacco alla democrazia tuscanese e ci muoveremo di conseguenza con le azioni opportune auspicando il supporto delle centinaia di tuscanesi che ogni volta usufruivano delle riprese video e che da domani non potranno più farlo!

Di seguito il diniego ricevuto:





Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento è stato inviato con successo!