martedì 24 febbraio 2015

PRESENTATA INTERROGAZIONE SUL SERVIZIO TRASPORTO DISABILI

Siamo costretti a tornare ad occuparci del servizio di trasporto per disabili ed emodializzati. Infatti, dopo l’informativa e la richiesta di sollecito per la riattivazione del servizio della settimana scorsa, il trasporto effettuato con il Fiat Doblò è tutt'ora sospeso nonostante sia ampiamente trascorso il tempo per risolvere i dichiarati impedimenti burocratici relativi alla Stazione unica appaltante.

Proprio per questo abbiamo presentato ieri (24/02/2015 ndr) un'interrogazione (la puoi leggere qui) per chiedere le reali motivazioni della sospensione e una presa di posizione politica in merito da parte della maggioranza.
Una richiesta di chiarimento doverosa per tutti quei cittadini con seri problemi di salute che necessitano quanto prima della riattivazione del servizio e per tutti  i tuscanesi allarmati dalle numerose voci di una eventuale esternalizzazione del servizio da parte dell’amministrazione comunale.

Sarebbe a dir poco inspiegabile se la giunta volesse affidare il servizio a terzi visto che è uno dei fiori all'occhiello tra quelli erogati dal Comune. Inoltre negli anni vi sono stati degli investimenti importanti per rendere quanto più efficace il trasporto, per esempio, l’acquisto dell'automezzo comunale specifico adibito al trasporto di disabili.

Ci aspettiamo al più presto una risposta puntuale alla nostra interrogazione e la contemporanea e altrettanto rapida riattivazione del servizio che, oltre a svolgere un ruolo fondamentale per i fruitori svantaggiati, rappresenta uno dei servizi con il miglior grado di soddisfazione dei cittadini.

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento è stato inviato con successo!